Follow:
In cucina

COME FARE UN CRUMBLE SENZA BURRO E SENZA UOVA

Il crumble è uno dei dolci più semplici da preparare, bastano un po’ di frutta e un impasto bricioloso con cui coprirla. Non servono grandi doti da pasticcere visto che rientra nella tipologia di dolci molto brutti ma molto buoni, serve solo una bella pirofila e un po’ di gelato per accompagnare. Potremmo definirlo dolce al cucchiaio visto che non è possibile farne fette, ma è un vero e proprio comfort food, una coccola da gustare in una ciotola con un po’ di gelato e la tua serie tv preferita da guardare. Se sei freddolosa come me ti consiglio di mangiarlo ancora tiepido, ma dalla regia mi dicono che anche freddo è buonissimo!

Questa versione è senza burro e senza uova, profuma di estate grazie al cocco e è un perfetto svuota cestino della frutta quando comincia ad essere troppa e tutta matura.

cosa ti serve

  • 2 cucchiai colmi di cocco grattuggiato

  • 1 cucchiaio di fiocchi di avena

  • 20 g di mandorle

  • 1 cucchiaio di olio di semi

  • 1 cucchiaio di miele

  • 500 g di frutta pulita e tagliata (fragole, albicocche e ciliegie)

  • 2 cucchiai di zucchero di canna

  • 1 cucchiaino colmo di fecola di patate

come fare

  • Lava, pulisci e taglia la frutta in pezzi.
  • Metti la frutta nella pirofila che userai per la cottura. Ti consiglio di usarne una di ceramica, ma se non ne hai anche quelle antiaderenti andranno benissimo.
  • Cospargi la frutta con la fecola e lo zucchero e mescola bene. Livella poi la frutta in modo che sia ben distribuita nella teglia.
  • Prepara il crumble tagliando mescolando le mandorle con l’olio, la farina di cocco, l’avena e il miele. Mescola, meglio con le dita, finché sarà tutto amalgamato. Distribuisci il crumble sopra la frutta in modo uniforme. L’impasto deve risultare molto bricioloso e non omogeneo.
  • Cuoci in forno statico preriscaldato a 180° per 10 minuti scoperto, poi quando comincia a dorare copri con un foglio di alluminio e continua a cuocere per altri 30 minuti. Il Crumble è pronto quando la frutta avrà rilasciato il liquido che inizierà a bollire.
  • Togli dal forno e fai intiepidire prima di servirlo. Il crumble è ottimo con una pallina di gelato e si conserva in frigorifero per un paio di giorni. Basterà farlo scaldare qualche secondo al microonde per gustarlo come appena preparato!
Share on
Previous Post

You may also like

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: