Follow:
In cucina

Cookie cake

Cookie cake

Come molti bambini, anche Edo ha una predilezione (per non dire ossessione) per biscotti di ogni genere. Al cioccolato, savoiardi, integrali… va bene tutto, basta non dargli i famosi biscotti solubili per bambini (che oltre a sporcarlo a livelli pietosi vengono da lui definiti con un termine poco allettante).

Ieri è stato il suo secondo compleanno e ho deciso di preparare come torta un cookie gigante, un tripudio di burro e zucchero da far morire tutti di colesterolo e diabete, ma il compleanno è una volta all’anno e uno strappo alla regola non fa mai male. Ho decorato con una crema allo yogurt per sdrammatizzare il dolce dolce in modo assurdo della torta, e devo dire che il risultato è stato perfetto.

N.b:

Per gli intolleranti al lattosio è possibile sostituire burro con burro vegetale (devo ancora provare la versione all’olio, vi terrò aggiornati).

Cookie cake

Cookie cake

Ingredienti

  • uova 1
  • tuorlo 1
  • lievito per dolci 1 cucchiaino
  • bicarbonato 1/2 cucchiaino
  • zucchero a velo 150 g
  • zucchero semolato 80 g
  • fecola di patate 150 g
  • farina 00 150 g
  • latte di mandorle 30 ml
  • burro (io vegetale) 200 g
  • Smarties 3 tubetti
  • gocce di cioccolato bianco 30 g
  • Zuccherini colorati 30 g

Cookie cake

Procedimento

Un paio d’ore prima di iniziare ad impastare tirate fuori dal frigorifero le uova e il burro.

Lavorate il burro morbido nella planetaria fino a renderlo cremoso, unitevi lo zucchero semolato e lavorate per un paio di minuti.

Aggiungete le uova e, dopo che si saranno ben amalgamate, unite lo zucchero a velo setacciato.

Intiepidite leggermente il latte e versatelo nell’impasto alternato ad una parte della farina. Dividete l’aggiunta di latte in farina in tre parti.

Una volta ottenuto un impasto molto cremoso unite Smarties, metà dose di zuccherini colorati e gocce di cioccolato, mescolate con un cucchiaio per non rompere gli smarties e rischiare di macchiare l’impasto.

Foderate una teglia con carta forno, oppure imburrate leggermente, e versate l’impasto livellandolo.

Cospargete con metà degli zuccherini rimasti e infornate a 180° per 30 minuti.

Prima di servire potete decorare con ciuffeti di panna, buttercream, ma io ho preferito fare una crema più acida, in contrasto con la super dolcezza della torta.

Ho mescolato una confezione di yogurt greco a un cucchiaio colmo di zucchero a velo, farne dei ciuffetti con la sac a poche e decorare con gli zuccherini colorati rimasti.

 

Share on
Previous Post Next Post

You may also like

2 Comments

  • Reply raffaella

    E’ carinissima questa torta, con i bambini un successone assicurato! e sono davvero allegre queste torte colorate in maniera delicata 🙂
    raf

    24 Febbraio 2016 at 15:20
    • Reply Tamara

      Grazie Raffaella! Sono una grande sostenitrice della decorazione usata con parsimonia. Tanto colore è bello, tanti coloranti un po’ meno! 😉

      25 Febbraio 2016 at 7:30

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: