Follow:
Yoga

Cosa mangiare prima e dopo aver praticato yoga e Wanderlust 2018

Yoga: cosa mangiare dopo aver praticato

Uno dei più grandi dilemmi che mi hanno afflitta quando ho iniziato a fare yoga è stato: ma posso fare colazione (la mia r i c c a colazione) prima di praticare?

Ho sempre frequentato corsi al mattino intorno alle 9/10 e la frase “prima di praticare non si mangia” è sempre stata molto incompatibile con il mio stile di vita. Per me saltare la colazione è inconcepibile e anche mangiare solo frutta si è rivelato disastroso (il rumore del mio stomaco che brontola mal si accompagna ai mantra cantati che ascoltiamo durante la lezione).

Dopo un anno di pratica sono arrivata ad avere un piano d’azione preciso e variegato che mi permette di riempire lo stomaco senza sovraccaricarmi per la pratica.

Ecco allora cosa mangiare prima e dopo aver praticato yoga.

cosa mangiare prima e dopo aver praticato yoga

1/2 ore prima di praticare

Faccio colazione con porridge e frutta secca oppure yogurt e muesli. Uso latte di mandorla oppure di nocciola (la mia nuova ossessione) e cerco di scegliere muesli con pochi zuccheri e ricchi di semi e frutta secca.

Gli alimenti ideali da consumare sono quindi avena, frutta secca, semi vari e fave di cacao.

 

Durante la pratica

Bere, bere, bere. Durante la pratica oppure subito dopo è molto importante idratarsi con acqua naturale oppure tè verde e tisane. L’acqua e le tisane aiutano a reintegrare i sali minerali persi durante la pratica e purificano l’organismo.

Quello che faccio si solito è preparare un infuso freddo da bere appena tornata a casa, mentre durante la pratica preferisco bere acqua naturale.

cosa mangiare prima e dopo aver praticato yoga

 

Dopo la pratica

Dopo aver aspettato circa 30 minuti lo spuntino che faccio di solito è composto da frutta fresca e secca. Una banana e qualche mandorla oppure una pesca e delle noci sono i miei spuntini preferiti del periodo. Quando so che per il pranzo dovrò aspettare qualche ora mi preparo un frullato di frutta a cui aggiungo un po’ di yogurt o del latte vegetale. Un’ottima scelta è anche l’avocado toast, preparato con pane integrale ricco di fibre, avocado e semi di lino.

 

 

cosa mangiare prima e dopo aver praticato yoga

Il quartiere di Citylife dove si terrà questa edizione milanese di Wanderlust

 

Ora che sappiamo cosa e quando mangiare prima di praticare non ci resta che vederci tutti a Milano il 16 Settembre per l’edizione 2018 di Wanderlust 108, il triathlon del benessere, che quest’anno si terrà a Citylife.

5km di corsa, 90 minuti di pratica yoga e 30 minuti di meditazione per una giornata di fine estate all’insegna del benessere.

Io ci sarò, tappetino e spuntini alla mano, ci vediamo li?

cosa mangiare prima e dopo aver praticato yoga

 

Share on
Previous Post Next Post

You may also like

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: