Follow:
In cucina

Cupcakes alle pesche e limone

 I cupcakes sono sicuramente dolci molto belli da vedersi, ma spesso il loro gusto ricco e burroso non si raccoglie molti consensi agli amanti del dolce tradizionale italiano.
La parte che più risulta “indigesta” è sicuramente la copertura (frosting) che con i suoi innumerevoli etti di burro fermerebbe il goloso più temerario al secondo cupcake!
Ultimamente sto cercando delle alternative più nostrane al solito buttercream frosting o al più azzardato cheesecream frosting (burro e philadelphia come se non ci fosse un domani) e dopo la ricotta dell’ultimo post, oggi vi propongo il mascarpone.
Di leggero non ha nulla, ma ingrediente principe del nostro caro vecchio tiramisù, non farà di certo storcere il naso ai puri del gusto italico!

Cupcakes alle pesche e limone

Ingredienti
1 uovo e 1 tuorlo
80 gr di zucchero
90 gr di burro
150 gr di farina
1/2 bustina di lievito
50 ml di latte

80 gr di polpa d pesche
10 gr di burro
20 gr di zucchero

Cuocere le pesche con lo zucchero in un tegame dove avrete precedentemente sciolto 10 gr di burro.
Rosolare per un paio di minuti e lasciar raffreddare.
Nel frattempo preparare l’impasto sbattendo leggermente le uova, aggiungere lo zucchero, il burro morbido e montare con la frusta per qualche minuto.
Aggiungere la farina setacciata con il lievito, alternandola al latte, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungere metà delle pesche all’impasto, versarlo negli stampini per cupcake e coprire con l’altra metà delle pesche.
Cuocere a 180° per 25 minuti e far raffreddare.

Frosting al mascarpone

250 gr di mascarpone
2 cucchiai rasi di zucchero
2 tuorli
la buccia grattugiata di mezzo limone
il succo di un limone

Montare lo zucchero con i tuorli fino a renderlo chiaro e spumoso. Aggiungere il mascarpone, la buccia e il succo di limone e montare per altri 5 minuti.
Riempire una sac a poche e decorare i cupcakes.

Share on
Previous Post Next Post

You may also like

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: