Follow:
Piccola massaia

La spesa di novembre

Novembre è il mese di transizione, tra il tiepido e infuocato autunno di ottobre e dicembre, tutto dedicato all’attesa del Natale. Un mese fatto di zucche, funghi, castagne e i mie amati cachi. Negli anni ho provato qualche ricetta che avesse il caco tra gli ingredienti, ma i risultati erano decisamente poco soddisfacenti e l’unico modo in cui amo consumarli è affondando direttamente il cucchiaino nella polpa. 

Ma nella spesa di novembre le vere regine sono le crucifere, tra cavoli, verze, broccoli e cavolfiori. 

Ricche di vitamina c, aiutano a rinforzare il sistema immunitario e hanno come unica controindicazione l’odore poco gradevole in fase di cottura. Come fare quindi a coniugare benessere fisico e focolare domestico che non sia maleodorante?

Il mio modesto consiglio, da donna gravemente ossessionata dalla qualità dell’aria della sua casa vi consiglio, oltre a quantità industriali di candele profumate, incenso, profumatori vari e chi più ne ha più ne metta anche il metodo pentolino sul fuoco. Prendete un pentolino, riempitelo d’acqua per metà, aggiungete cannella, limone, spezie  a piacere e fate bollire mentre cucinate. Funziona perfettamente anche mentre cucinate fritto e pesce.

La spesa di novembre

Verdura

broccoli

carciofi

cardi

cavolfiori

rabarbaro

patate novelle

barbabietole

cipolla

sedano/sedano rapa

lattuga/indivia/varianella

topinambur

cicoria

ravanelli

fagioli

funghi

zucca

radicchio

Frutta

avocado

cachi

castagne

pere

carruba

uva

kiwi

fichi d’india

melograna

mandaranci

mele cotogne

noci

Pesce

tonno

spigola

rombo

gallinella

salmone

moscardino

ombrina

 

 

Menù settimanale

Anche questo mese trovate lo schema da stampare e compilare con il vostro menù settimanale.

La spesa di novembre

Share on
Previous Post Next Post

You may also like

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: