Follow:
Lifestyle

L’art à croquer

Mercoledi 10 aprile allo Zoom Bar di Milano arte e cucina  si sono incontrate, dando vita ad una esibizione fuori dalla norma.
Le opere di max Ferrigno hanno preso vita… ciambelle e cupcake blu, mele candite infiocchettate e cannoli grondanti di cioccolato hanno reso reali i quadri esposti.


I giorni precedenti all’evento sono stati per me carichi di aspettativa, agitazione, follia allo stato puro.. colgo quindi l’occasione per ringraziare pubblicamente il Marito per non avermi cacciata di casa insieme a tutti i miei esperimenti di ciambelle blu (troppo chiare, troppo scure, troppo alte, troppo basse……….)
Mercoledi è stata una giornata lunga ed emozionante, che si sarebbe tranquillamente trasformata in tragedia se non fosse corsa in mio aiuto la mia assistente-pasticcera/organizzatrice/psicologa/personalshopper che da 15 anni sopporta la mia follia (<3 )
La serata è stata ricca di emozioni e i nuovi incontri sono stati la ciliegina sulla torta della giornata; tra un tassistaimprovvisato/aiuto-pasticcere (con un futuro da mangiatore di mele felpate), al critico che ha saputo vedere nel miei dolci e nell’esposizione in generale, sentimenti ed emozioni che mai avrei immaginato.
Il tempo è passato velocissimo, tra amci vecchi e nuovi che sono a trovarmi, curiosi che con i loro complimenti hanno dato una botta di vitalità alla mia autostima e sorsi di mojito all’assenzio rubati qua e la, che hanno reso tutto più leggero!
Questa serata è stata la realizzazione di discorsi, idee , sogni e cazzate (passatemi il termine, ma non saprei come altro definirle) che io e Fabio ( IL  direttore artistico) abbiamo condiviso in tristi pomeriggi varesini, tra cappuccini d’orzo e porcai vari… Grazie grazie grazie..cercherò di fare buon uso di questi semi!
Vi lascio qualche foto della serata…

Share on
Previous Post Next Post

You may also like

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: