Follow:
Piccola massaia

Idee per un balcone fiorito

Il mio rapporto con il giardinaggio è complicato.

Appena sposata ho tentato un abbozzo di balcone fiorito con risultati scarsi, la vita media delle piante era un paio di mesi e lo sconforto ha cominciato a prendere il sopravvento.

Come spesso mi accade ho deciso di accantonare totalmente la cosa, lasciare i balconi totalmente spogli e ho chiuso con l’argomento piante e giardino per alcuni anni.

Da quando è nato Edo però le cose sono cambiate. Complice il maggior tempo libero a disposizione e il fatto che lui cominciasse a camminare e volesse curiosare anche fuori dal balcone, ho cominciato a prendere qualche piantina.

Poi la cosa mi è sfuggita di mano. Ho iniziato a interessarmi a quali piante stessero meglio sui miei balconi esposti al sole per quasi tutto il giorno, come potare, quanto bagnare e così via.

Foto 1

Negli ultimi tre anni ho cercato di aggiungere piante, curare al meglio la loro crescita e seppellire con cura i caduti che comunque continuano a far parte del ciclo della vita del mio balcone, anche se sono decisamente diminuiti!

Foto 2

 

Foto 4

Ogni primavera mi ritrovo a cercare su santo Pinterest nuove idee per rendere più confortevole e carino il mio balcone. Pur avendo il grande giardino a disposizione (in condivisione con la suocera. ndr) amo poter lasciare Edo  correre dietro ai gatti che si godono le belle giornate, bere il mio caffè tra gerani e lavande e avere il rito serale del bagnare i fiori, con il mio piccolo aiutante che allaga tutto inesorabilmente.

Foto 5

Foto 6

Foto 7

Foto 8

Il nostro nuovo, affamatissimo, amico.

Share on
Previous Post Next Post

1 Comment

  • Reply Tiziana Capocaccia

    Il balcone in notturna con le luci è una vera meraviglia ^_^

    20 giugno 2017 at 10:52
  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: